GIUDAH

rock / elettronica

giudahfailures.jpg

Giudah! è un progetto della zona di Treviso con passati post-rock, metal ed hardcore. Giudah! è l’approccio all’elettronica, senza preconcetti o cliché. Giudah! è lasciare tutto alle spalle, tradire i propri passati, tradire le proprie conoscenze compositive, formali ed estetiche, tradire il proprio strumento, tradire sè stessi e provare qualcosa mai fatto prima. 

Stefano Bartolotta, Indie Roccia

ascolta il nuovo album:

ne hanno parlato anche:

L'EDM che qui si ascolta, un po' venata di rock, a mio avviso, non solo è perfettamente trasmissibile in ogni nostra radio ma, soprattutto, è davvero un tipo di musica, composta da un gruppo affiatato e che calca i palchi da tempo e che, perciò, ha esperienza di vendere.

Rockit

Un disco che ha una storia travagliata fatta di rivoluzioni interne nella formazione e del passaggio obbligato
attraverso la pandemia ed i lockdown. Il risultato è un lavoro eterogeneo, fatto di brani diversi tra loro,
sia per stile compositivo, che per arrangiamenti e master.

La sua struttura musicale è un mix di suoni che parte da un riff di chitarra e in seguito si snoda fino ad abbracciare al suo interno stili come il post-rock e il post-grunge, arricchendo inoltre il tutto con sfumature ancora più moderne come possono essere quelle provenienti dal garage-rock.

I brani di Failures passano dall’ambient al rock, dall’elettronica del disco precedente alle distorsioni di chitarra. Questo disco è un viaggio dentro ad un periodo che va dal 2016 al 2021, dove lo stile si evolve, muta, si trasforma, senza mai perdere le caratteristiche che lo contraddistinguono.